Marco Branchi

Insegnante di Fotografia

Ha iniziato a fotografare nei primi anni ’80.

Per il suo approccio alla fotografia di natura è determinante la scoperta del Parco Nazionale d’Abruzzo e l’incontro (prima casuale e poi fortemente ricercato) con il Lupo.

Si dedica per anni a riprendere quasi esclusivamente animali selvatici e boschi. La sua attività fotografica si svolge prevalentemente fra le paludi, i boschi e le montagne dell’Appennino centrale. Le sue foto sono state pubblicate su libri, riviste, calendari e utilizzate anche per sostegno alle tematiche ambientali.

Ha esposto in molte mostre fotografiche e ormai da anni tiene corsi e workshop. Combatte una sua personale battaglia contro l’uso esasperato della post produzione.

Commenta l'articolo
Condividi
Socials